ASL

Cave, gli assunti con il piano straordinario. Morti e infortuni dal 2006
06 Aprile 2018

Cave, gli assunti con il piano straordinario. Morti e infortuni dal 2006

(Da www.toscana-notizie.it ) SERAVEZZA (Lu) – Qualche altro numero, sul protocollo d'intesa, le attività e non solo. Fino a trentatré possibili nuovi assunti Con il piano straordinario per la sicurezza nelle cave la Regione ha assunto, attraverso la Asl, ha programmato di assumere fino a 25 nuovi tecnici del lavoro e 8 geologi e ingegneri. Sono stati stanziati 2 milioni per i primi due anni. Un altro mezzo milione è servito all'acquisto di 17 fuoristrada indispensabili per l'accesso in cava e altri i mezzi. Altri 750 mila euro sono stati aggiunti a dicembre del 2017, per proseguire il...
Allerta meteo, la Regione dà indicazioni alle aziende sanitarie
28 Febbraio 2018

Allerta meteo, la Regione dà indicazioni alle aziende sanitarie

(Da www.toscana-notizie.it ) FIRENZE - Per l'ondata di freddo eccezionale che sta interessando anche la Toscana e che prevede a partire da stanotte condizioni meteorologiche avverse per nevicate e gelo su buona parte della regione, la direzione generale dei diritti di cittadinanza e coesione sociale, su indicazione del presidente e dell'assessore al diritto alla salute, ha inviato alle aziende sanitarie una circolare che indica tutte le azioni da promuovere per garantire il pieno e completo funzionamento della rete socio sanitaria, con una particolare attenzione alla presa in carico delle...
Sportelli Asl in carcere, opportunità di lavoro per i detenuti: un accordo Regione-Amministrazione penitenziaria
16 Febbraio 2018

Sportelli Asl in carcere, opportunità di lavoro per i detenuti: un accordo Regione-Amministrazione penitenziaria

(Da www.toscana-notizie.it ) FIRENZE - Sportelli amministrativi delle Asl all'interno degli istituti penitenziari. O, viceversa, detenuti che vanno a lavorare nelle sedi Asl. Opportunità lavorative per i detenuti previste dall'accordo di collaborazione tra Regione Toscana e Provveditorato Regionale dell'Amministrazione Penitenziaria per la Toscana e l'Umbria, siglato stamani dall'assessore regionale al diritto alla salute e al sociale e da Antonio Fullone, provveditore del Prap. Da tempo la Regione Toscana è impegnata per migliorare le condizioni di vita dei detenuti degli istituti...
Accordo Regione-sindacati per superamento del precariato e stabilizzazioni in sanità
02 Novembre 2017

Accordo Regione-sindacati per superamento del precariato e stabilizzazioni in sanità

(Da www.toscana-notizie.it ) FIRENZE - Un accordo per il superamento del precariato e le stabilizzazioni in sanità. E' stato firmato dall'assessore al diritto alla salute Stefania Saccardi, dai direttori generali delle aziende sanitarie e dai rappresentanti delle organizzazioni sindacali del comparto sanità. Nell'accordo, i firmatari si impegnano a dare applicazione alla legge Madia, che prevede una più ampia applicazione delle stabilizzazioni. La Regione Toscana ha più volte affrontato il tema del precariato in sanità e, d'intesa con le organizzazioni sindacali, ha dato ripetuti indirizzi...
Vaccinazioni, si applica anche per i 7-16 anni l'accordo siglato ad agosto
19 Ottobre 2017

Vaccinazioni, si applica anche per i 7-16 anni l'accordo siglato ad agosto

(Da www.toscana-notizie.it ) FIRENZE - Anche per i bambini-ragazzi dai 7 ai 16 anni, saranno le scuole a trasmettere gli elenchi degli alunni alle Asl. Saranno poi le Asl a verificare gli adempimenti vaccinali e a rapportarsi direttamente con le famiglie per la regolarizzazione. L' accordo siglato il 24 agosto scorso tra Asl toscane, Anci e Ufficio scolastico regionale per gli asili nido e la scuola materna si applica ora (come già previsto dall'accordo stesso) anche alla scuola primaria, la scuola secondaria di primo e secondo grado e i centri di formazione professionale (per i bambini-...
Sovraffollamento al Pronto Soccorso, la Regione dà indicazioni preventive alle Asl
18 Settembre 2017

Sovraffollamento al Pronto Soccorso, la Regione dà indicazioni preventive alle Asl

(Da www.toscana-notizie.it ) FIRENZE - La Regione dà alle Asl indicazioni per affrontare le eventuali emergenze dovute a periodi di maggiore afflusso al Pronto Soccorso, come ad esempio durante il picco influenzale che si verifica in inverno. Lo fa con una delibera, presentata dall'assessore al diritto alla salute Stefania Saccardi e approvata dalla giunta nel corso della seduta dello scorso mercoledì. Tutte le aziende - queste le indicazioni - dovranno predisporre un piano dettagliato con azioni specifiche "pronte all'uso" per ciascun ospedale, che potranno essere messe in atto...
Giornata senza tabacco, le iniziative della Ausl ToscanaCentro
29 Maggio 2017

Giornata senza tabacco, le iniziative della Ausl ToscanaCentro

(Da www.toscana-notizie.it ) Anche l' Ausl ToscanaCentro aderisce alla Giornata mondiale senza tabacco di mercoledì 31 maggio, potenziando i controlli all'interno delle proprie strutture. E' stato creato un nucleo aziendale per la prevenzione dei danni derivanti dal mancato rispetto del Divieto di Fumo, formando 50 addetti che hanno già iniziato l'attività da febbraio, con una serie di obiettivi e intterventi specifici di formazione e informazione. Il tema proposto dall'Oms per la Giornata senza tabacco 2017 è "Tabacco: una minaccia per lo sviluppo" e mette in evidenza i rischi per la salute...
Un'IDEA per imparare a gestire la propria malattia cronica
26 Maggio 2017

Un'IDEA per imparare a gestire la propria malattia cronica

(Da www.toscana-notizie.it ) FIRENZE - IDEA è l'acronimo di Incontri di Educazione all'Autogestione delle malattie croniche , un modello al quale tutte le aziende sanitarie toscane dovranno fare riferimento per lo sviluppo di programmi di educazione all'autogestione delle condizioni croniche. Il modello IDEA è stato approvato nel corso dell'ultima seduta di giunta con una delibera presentata dall'assessore al diritto alla salute Stefania Saccardi . Allo sviluppo di questo modello, all'aggiornamento dei formatori e al monitoraggio dell'esperienza, la Regione destina la somma di 105.000 euro. "...
Morto sul lavoro a 21 anni, Rossi e Grieco: "Inaccettabile, non dobbiamo arrenderci"
29 Aprile 2017

Morto sul lavoro a 21 anni, Rossi e Grieco: "Inaccettabile, non dobbiamo arrenderci"

(Da www.toscana-notizie.it ) FIRENZE - Una nuova tragedia del lavoro. Stavolta è successo a Firenze, in una ditta di spedizioni. La dinamica dell'incidente è ancora da chiarire, gli inquirenti sono al lavoro e così pure i tecnici della ASL. "Una smile tragedia ci riempie di dolore - dichiara il presidente della Regione Enrico Rossi che esprime la sua vicinanza e il cordoglio della giunta regionale alla famiglia del giovane - Siamo costretti a subire un'altro morto sul lavoro, ma non dobbiamo arrenderci a una fatale contabilità. La lotta contro l'insicurezza e la precarietà che ha spezzato una...

Pagine